Accademia Italiana del Bandoneon

Via XX Settembre 84

09016 Iglesias

www.accademiaitalianadelbandoneon.it

accademiaitalianadelbandoneon@gmail.com

+39 3495831504

  • Facebook Italian Academy Bandoneon
  • Black Icon Instagram
  • Black Twitter Icon
  • YouTube Italian Academy Bandoneon

MEMBRI ONORARI

( in ordine alfabetico)

L’ Accademia Italiana del bandoneon, nata dall’esigenza di fornire un metodo solido e univoco volto all’apprendimento dello strumento, rappresenta l’unica istituzione in Italia in grado di colmare la profonda lacuna creatasi nel sistema accademico dei conservatori nazionali.

La fondazione della scuola si pone, così, l’obiettivo di superare l’approccio di matrice autodidattica finora vigente contribuendo, al contempo, all’accrescimento dell’interesse e dell’attenzione verso questo strumento musicale.

Le personalità che hanno ispirato e contributo in maniera determinante alla realizzazione di questa iniziativa sono essenzialmente tre: Yvonne Hahn, il M° Juanjo Mosalini e il M° Victor Hugo Villena. Massimi rappresentanti della scuola europea del bandoneon, essi vantano un’attività concertistica e didattica di grande prestigio. Inoltre, in quanto sostenitori del progetto, tali figure parteciperanno in qualità di commissari durante gli esami di certificazione di livello.

HAHN, Yvonne

Musicista poliedrica svolge, dal 2014, attività didattica come insegnante di bandoneon presso il CRR du Grand Avignon. La classe, attualmente, ha più di 20 studenti. Nel 2016 ha realizzato la prima edizione delle "Giornate europee di Bandoneon". 

Mostra altro...

MOSALINI, Juanjo

Figlio di Juan José Mosalini - fondatore della Scuola Europea del Bandoneon - è considerato uno dei maggiori bandoneonisti contemporanei e rappresenta una figura essenziale nel panorama musicale argentino ed europeo.

Mostra altro...

VILLENA, Victor Hugo

Inizia a studiare bandoneon all'età di 9 anni nei sobborghi di Buenos Aires.

A 17 anni viene eletto "rivelazione bandoneonista" dall' Accademia Nazionale Tango di Buenos Aires. Nel 1999 lascia l'Argentina e si stabilisce in Francia.

Mostra altro...